venerdì 11 settembre 2015

Registrare un voto? Troppo tempo!


Ormai manca davvero poco all'inizio del nuovo anno accademico, ma come già detto le problematiche sembrano esser sempre le stesse per la nostra Università. In questo caso non c'entrano niente i dibattutissimi test di medicina, ma ci riferiamo ai periodici disastri che seguono ogni esame. Abbiamo già raccontato il dramma di chi è alle prese con l'immatricolazione all'UniTo, ma i guai per il portale non finiscono mica qua.
Ci racconta uno studente di Giurisprudenza: "A Luglio, dopo aver dato l'ultimo esame della sessione estiva, mi son potuto finalmente concedere una bella vacanza: passata la prima settimana, dell'esito dell'esame non c'era ancora traccia. Essendo consapevole di quanto costi annualmente mantenere il sistema universitario e di quanto le tasse pagate da tutti noi studenti siano abbastanza esose non mi son perso d'animo e ho continuato a sperare nella celerità della mia Università. Dopo tre settimane ho iniziato ad avere il dubbio che le mie speranze fossero infondate, ho temuto di non poter ancora sapere l'esito nonostante fossero ormai passati parecchi giorno. Dopo la quarta settimana, esasperato, ho chiamato la segreteria per sapere almeno se avessi passato l'esame oppure no, se potessi tirare un sospiro di sollievo o avessi dovuto continuare con il dubbio. La segreteria, tanto per cambiare, mi ha risposto che gli esiti sarebbero stati pubblicati entro breve sul sito dell'Ateneo e, rincuorato, ho accettato speranzoso la risposta. Per tutta risposta, invece, l'esito è stato pubblicato a Settembre: oltre un mese e mezzo dopo l'esame, ma tutt'ora il voto non è ancora stato verbalizzato."
Fosse un caso isolato dovuto ad una personale sfortuna di questo ragazzo con i servizi amministrativi UniTo, tutto sommato potremmo pensare che per il resto il sistema informatico funzioni, ma invece questa tortura costante si ripete sempre uguale nel tempo. A onor del vero solitamente non si parla di tempistiche così tanto lunghe, ma il problema che lo affligge riguarda tanti altri studenti e di altri corsi. Tra l'altro è esasperante anche il tempo medio di attesa per ricevere risposta ad una qualsiasi mail indirizzata alla segreteria: passano addirittura giorni interi.
Imbarazzanti anche le tempistiche per parlare con l'assistenza tecnica, abbiamo provato noi stessi recentemente e, nonostante venissimo informati di aver soltanto cinque persone in linea prima di noi, prima di poter parlare con un operatore era passata almeno mezz'ora.
E' possibile che con tutte le tasse che paghiamo ogni anno per l'Università il portale UniTo sia comunque un colabrodo? E' così che si vuole competere con le migliori Università europee ed italiane, offrendo disagi su disagi e avendo una interfaccia web non all'altezza?
Bisognerebbe dire basta una volta per tutte ad un sistema di gestione inefficiente, a costo di qualche sacrificio economico in più, ma che porti ad un cambiamento che sia al contempo radicale e definitivo. La speranza, si sa, è sempre quella di veder le cose migliorare, almeno col tempo. Il vino stagiona e acquisisce sapore, ma... anno nuovo, soliti problemi.
Un caloroso bentornati ai veterani e un benvenuto alle matricole.