martedì 22 settembre 2015

Smart card, matricole e scienze della comunicazione: avvio a rilento


Lunedì sono iniziate finalmente le prime lezioni all'UniTo, che ha accolto come di consueto le prime matricole. Gli studenti del primo si sono ritrovati in un ambiente del tutto nuovo, un po' estraneo e sconosciuto, ma tutto sommato confortevole e allegro. Qualche problema, a detta loro, sembra esserci, ma nulla di irrisolvibile o particolarmente preoccupante.

Ci racconta Marta, matricola di Scienze Internazionali, dello Sviluppo e della Cooperazione: "Guardando l'orario non era troppo chiaro dove si svolgessero le lezioni, la distinzione fra palazzina e campus l'abbiamo dovuta scoprire la mattina stessa. Le aule, tutto sommato, erano abbastanza capienti e non ci sono stati grossi problemi: l'unico dubbio che attanaglia me e i miei compagni di corso riguarda la smart card, quando ci verrà consegnata ancora non si sa e fino ad allora non possiamo fare l'abbonamento GTT."
La chiusura del Centro Immatricolazioni, come avevamo già detto, ha causato più di qualche problema alle matricole dell'A.A. 2015/2016. Tutt'oggi delle smart card non si hanno notizie, corrono voci che sia necessaria una decina di giorni ancora, e per molti studenti è un disagio non poter ancora sottoscrivere l'abbonamento ai mezzi pubblici. L'Ateneo, volendo modernizzarsi e progredire, ha compiuto un mezzo passo falso: se informatizzare vuol dire complicare le procedure, creare disordine e non portare a concreti miglioramenti del servizio forse sarebbe meglio tornare al caro vecchio metodo. Avvio rimandato, invece, per gli studenti di Scienze della comunicazione. Ci scrive Paolo, iscritto al secondo anno: "Soltanto pochi giorni prima è comparsa sul sito la notizia che le lezioni sarebbero iniziate il 28 anziché il 21 e ancora non è chiaro dove ci troveremo a fare lezione. E' impossibile dover perdere una montagna di tempo dietro a questioni ampiamente prevedibili e risolvibili per tempo!" In realtà occorrerà aspettare fino a giovedì per sapere dove si svolgeranno le lezioni siccome le aule del primo piano non sono ancora disponibili, parrebbe che per qualche settimana gli studenti dovranno fare lezione in altri spazi vicini al Palazzo. In ogni caso, appena usciranno notizie certe, le pubblicheremo tempestivamente. 
Un in bocca al lupo alle matricole, continuate a seguirci per non perdervi tutte le novità sulla vostra carriera universitaria!