venerdì 30 ottobre 2015

Lavori in corso ad Economia


"A causa dei lavori in corso, per motivi di sicurezza, alcune aree della Scuola sono soggette a restrizioni." Questo il cartello appeso ad un nastro sottile che delimita e vieta l'accesso alle tradizionali aree di studio arancioni di Economia. Informazioni scarne e confusionarie che mandano in tilt gli studenti dall'inizio delle lezioni a Settembre, quando hanno trovato un breve comunicato sul sito della Scuola. 


"I lavori stanno procedendo nonostante qualche disagio. E' sempre piacevole vedere l'Università ammodernarsi e progredire, ma mi chiedo se questi lavori non si sarebbero potuti effettuare durante la pausa estiva, - commenta Paolo, studente del secondo anno di Economia - sarebbe stato saggio quantomeno spostare le aree di studio arancioni anziché metterle in quarantena: già così gli spazi sono caotici e dispersivi, questa situazione peggiora di molto la vivibilità del Campus di Economia."


D'altra parte, per ora, non resta altro da fare che aspettare e chissà che con il termine dei lavori non ci sia una piacevole sorpresa per gli utenti del CME che da tempo sperano di poter beneficiare dello spazio verde interdetto agli studenti. Un tocco di verde farebbe sicuramente comodo agli studenti di corso Unione Sovietica e sarebbe un'alternativa interessante al grigio della routine quotidiana.

Redazione