mercoledì 25 novembre 2015

(Viol)azione e narrazione al Campus


25 Novembre - Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. 

Purtroppo, nel 2015 nel quale viviamo, una donna su tre è stata vittima di una qualsiasi forma di violenza nel corso della sua vita.
Nel nostro mondo, cosi evoluto sotto certi aspetti, ogni 60 ore una donna viene uccisa; lo chiamano delitto passionale, ma purtroppo la passione non ha niente a che fare con tutto ciò. Non tiriamo in ballo un sentimento così dolce per descrivere ciò che la dolcezza calpesta. 

Oggi, in quello che a molti di voi potrebbe sembrare un banale mercoledì pomeriggio di fine Novembre, questa data ci invita a riflettere sul vero significato di queste statistiche, di queste parole, di queste voci che numeri non sono, ma bensì persone tolte alla vita. 

Proprio oggi, nell'aula magna del Campus Luigi Einaudi, alle ore 14 si è tenuto un incontro con la partecipazione straordinaria di Serena Dandini che ha presentato alcuni brani tratti dal suo libro 'Ferite a morte'. L'incontro, dal titolo '(viol)azione e narrazione:la violenza maschile contro le donne. Basta chiamarlo raptus:stereotipi fuorvianti e (dis)informazione' , si pone come atto finale dei due precedenti incontri che si son tenuti rispettivamente il 16 e il 17 Novembre. 

Un'occasione in più per commemorare tutte le vittime di violenza, nella speranza che un giorno non ci sarà neanche più bisogno di una data commemorativa dedicata ad un atto così vile.

Claudia Balmamori