martedì 1 marzo 2016

Accademia Albertina, finalmente le elezioni!


La situazione caotica in cui versa la gestione didattica e finanziaria dell'Accademia Albertina è nota a tutti gli studenti di questa istituzione. Appelli che saltano, orari non pervenuti, insegnanti assenti rendono l'esperienza accademica dei ragazzi un vera bolgia infernale. 

Questa situazione deve sicuramente parte delle sue motivazioni nell'assenza di una reale rappresentanza studentesca che si impegni nel far valere i diritti degli studenti dell'Accademia. In questi giorni osserviamo l'importante tentativo di risolvere la vacanza rappresentativa con le elezioni studentesche, già iniziate ieri 29 febbraio e che si concluderanno domani, 2 marzo. Le elezioni sono solo il culmine di un percorso avviato da un gruppo di studenti noto come "La quasi consulta" che con zelo ha avviato le trattative con l'amministrazione concentrandosi in prima istanza sull'ottenimento dell'esenzione delle tasse per i borsisti e sulla fasciazione della contribuzione studentesca, trovando apertura in entrambe le questioni a partire dal prossimo anno scolastico qualora le elezioni avessero risultato positivo.

 Risultato positivo che si raggiungerebbe unicamente se i votanti in queste elezioni fossero il 20% della popolazione studentesca, parliamo di 340 individui, un quorum decisamente alto considerate le affluenze alle ultime elezioni dell'Università di Torino, che hanno di poco superato il 4%. Risulta quindi importante che gli allievi dell'Accademia, se hanno volontà di avere una forte rappresentanza e di provare a cambiare la loro situazione, si rechino alle urne con forte partecipazione. 

Per ulteriori informazioni sulla "Quasi Consulta" e sui candidati alla Consulta Studentesca rimandiamo a questo link 

Redazione